Il tuo guardaroba, la tua femminilità, il tuo erotismo.

Dopo jeans e eskimo per chiedere l’uguaglianza, il tailleur come passaporto per la credibilità sul lavoro o il sexy ad ogni costo, la donna può permettersi di fare quello che le pare. «Il passato – ha spiegato Alessandro Michele di Gucci su Vogue – è come una miniera attiva piena di richiami e possibilità, un modo per portare al centro della scena il presente».

L’estetica del presente riprende piume e paillette, scollature dei Cinquanta, fiocchi da segretarie d’antan, trasparenze e fiorati eccessivi. La novità è che ripescaggi e mescolanze sono fatti con l’audacia della consapevolezza. Condita con tanta ironia

Category

SEMINARIO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi